Lavagna

atlante > gestione a vista

La lavagna è forse lo strumento di visualizzazione più usato, e ci accompagna dalle scuole elementari fino al lavoro e in tutte le situazioni in cui si vuole mostrare qualcosa a più di una persona.

Per questa ragione si è evoluta nel tempo, dalle lastre di ardesia e i gessetti alle lavagne di plastica con pennarelli cancellabili Velleda, oppure ai grandi blocchi di carta bianca usa e getta detti flip chart, su cui si scrive con pennarelli colorati a punta grossa, oppure si possono applicare post it.

Prima dell’avvento dei computer si usava la lavagna luminosa, una scatola che proiettava lucidi trasparenti predisposti o scritte con pennarello su pellicola trasparente. Con la diffusione dei videoproiettori e delle lavagne elettroniche è caduta in disuso.

Lavagna interattiva usata in un evento formativo di Ax Skilla, mentre i partecipantio inviano con i loro smartphone post it virtuali con domande e osservazioni durante un seminario.
Lavagna interattiva usata in un evento formativo di Ax Skilla, mentre i partecipanti inviano con i loro smartphone post it virtuali con domande e osservazioni durante un seminario.

La lavagna interattiva multimediale LIM o lavagna elettronica è un grande monitor piatto interattivo su cui si può vedere tutto quello che normalmente si vede su un monitor (testi, immagini, video) e in più si può scrivere, disegnare, allegare documenti. E gestita da un computer con apposito software, e vi si può interagire da tavolette e smartphone con apposite applicazioni. Il touch screen permette di interagire con la lavagna toccandola direttamente con le dita. In alternativa si possono usare pennarelli dedicati che permettono di scrivere e disegnare in modo virtuale. In aula o in riunione la LIM si usa come una lavagna tradizionale, ma in più ha tutte le funzionalità di un monitor e di un computer, compresa la possibilità di collegarsi con internet. In situazioni didattiche blended può combinarsi anche con didattica a distanza.

A sinistra l'illustratore Makkox schiwwa sulla tavoletta grafica l'immagine sul grande monitor che fa da fondale ad una trasmissione tv  su La7.
A sinistra l’illustratore Makkox schizza in diretta sulla tavoletta grafica l’immagine che sul grande monitor fa da fondale ad una trasmissione tv su La7.

Un altro modo per realizzare proiezioni manuali interattive è l’uso di una tavoletta grafica con un computer collegato con un videoproiettore o un grande monitor al plasma o LCD. Tutto quello che si disegna sulla tavoletta viene mostrato dal monitor ai partecipanti, che però non possono intervenire sul monitor, ma si limitano a guardare. Oggi esistono tavolette professionali di grande formato integrate con un computer grafico, che permettono di disegnare direttamente sul monitor e si interfacciano con una tastiera wireless. In tal modo si può fare sulla tavoletta tutto quello che si fa su un computer, producendo all’istante grafica ad alta risoluzione. Questo apparecchio è molto costoso ed è usato da grafici professionisti per proiezioni particolari, animazioni in tempo reale, effetti televisivi.