Lean organization

Il termine produzione snella (lean production) è stato ideato nel 1992 dai ricercatori del MIT Womack e Jones a proposito del sistema di produzione Toyota.

Il modello della lean production si è poi esteso a lean organization, lean manufacturing, lean service, lean office, lean enterprise, fino al lean thinking (pensiero snello), una filosofia basata su cinque principi:

  • Valore (Value): ciò che vale per il cliente, quello che il cliente è disposto a pagare; tutto il resto è spreco, e va eliminato.
  • Mappatura (Mapping): “mappare” il flusso del valore, le attività a valore aggiunto e quelle non a valore aggiunto.
  • Flusso (Flow): la creazione del valore è un flusso continuo.
  • Produzione “tirata” (Pull): produrre solo ciò che il cliente vuole, quando e quanto ne vuole.
  • Perfezione (Perfection): miglioramento continuo per eliminare tutti gli sprechi.

Il motto della produzione snella è “fare sempre di più con sempre di meno”: meno tempo, meno spazio, meno sforzo, meno macchine, meno materiali, meno persone.

I risultati si ottimizzano con il miglioramento continuo dei processi e della qualità del prodotto, il controllo e la progressiva riduzione dei costi di produzione, la flessibilità di risposta alle esigenze del mercato e il coinvolgimento e la motivazione delle persone.