OLTP

atlante – nuove tecnologie

In un sistema informativo aziendale esistono tre livelli, l’operativo, che esegue transazioni amministrative, commerciali, informative, il manageriale, che fa analisi di dati e informazioni, lo strategico che prende decisioni in base a previsioni di medio e lungo periodo.sia

Al livello operativo l’OLTP (online transaction processing) è un insieme di tecniche software utilizzate per la gestione di applicazioni orientate alle transazioni. Che cosa si intende per transazioni? Nell’ambito dei data base relazionali sono tutte quelle operazioni consentite che, se eseguite correttamente, producono variazioni in un data base rispettando le caratteristiche ACID dei dati (Atomicità, Consistenza, Isolamento e Durabilità). Se una transazione è ben fatta, viene consolidata nel data base modificato, altrimenti viene respinta e si torna allo stato che precedeva la transazione. Le transazioni riguardano tutte le operazioni che si fanno quotidianamente in un sistema ERP, come vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità, inventari, tracciamento degli ordini, servizi per i clienti, finanza, risorse umane, anagrafiche clienti, marketing relazionale.

Per comprendere meglio la diversità fra un sistema OLTP e un sistema OLAP, il primo fornisce dati al data warehouse con le operazioni e i processi di business, il secondo analizza i dati del warehouse per trarne modelli decisionali.

L’OLTP gestisce un gran numero di brevi transazioni di tipo operativo (modifiche in tempo reale del tipo inserisci, aggiorna, elimina per operazioni bancarie, acquisti e vendite, prenotazioni, richieste di assistenza) su cui è possibile fare semplici e rapide ricerche, mantenendo l’integrità dei dati in ambienti multi-accesso ed un numero attendibile di transazioni misurate al secondo. In un database OLTP i dati sono dettagliati e aggiornati. L’applicazione si connette al database in lettura e scrittura ed è capace di gestire molti accessi simultanei di clienti e operatori con risposte inferiori al secondo. Serve alla gestione del quotidiano. Risponde a domande del tipo: “quanti pezzi abbiamo venduto nell’ultima settimana?”. Deve garantire l’integrità e la sicurezza delle transazioni, anche con grandi numeri.

L’OLAP, che opera a livello manageriale, gestisce un numero ridotto di transazioni. Le ricerche sono molto complesse e implicano aggregazioni. Il tempo di risposta è più lungo, perché non deve rispondere all’immediato, ma alla previsione. E’ usato nelle tecniche di data mining. I dati sono aggregati, in sequenze temporali, archiviati in schemi multidimensionali (cubo o stella). L’accesso al database è principalmente in lettura. Serve a prendere decisioni strategiche o ad analizzare tendenze e comportamenti. Risponde a domande del tipo: “quanti pezzi di nuovo tipo potremmo vendere nel prossimo semestre in Portogallo?”. Deve consentire interrogazioni articolate e molteplici per ottenere risposte altrettanto variate e significative.