Scrum master

atlante > project management

Nel metodo di progetto agile detto scrum, lo scrum master è il responsabile dello scrum team nei confronti del product owner e degli altri stakeholder. Il cuore del funzionamento dello scrum è la protezione dello scrum team durante il ciclo di sviluppo del prodotto, in modo che possa concentrarsi sulla programmazione senza interferenze e distrazioni, fornendo il pezzo di prodotto previsto dal ciclo di produzione solo al termine del ciclo stesso.

La protezione del team da interferenze di qualsiasi genere è affidata allo scrum master, che però deve fidarsi della sua squadra, in modo da poterne garantire i risultati.

Lo scrum master quindi fa una riunione con il product owner, il cliente ed eventuali altri stakeholder, per definire il backlog del prodotto, ossia l’insieme di cose da fare per realizzare un prodotto funzionante con le carattaristiche richieste dal cliente.

Poi fa una riunione con lo scrum team per definire la tabella del ciclo di lavorazione, su cui riportare le cose da fare e quelle fatte.

Mentre lo scrum team lavora allo sviluppo, chiuso nelle sue stanze, ne protegge la tranquillità ma prende nota di imprevisti e richieste da discutere a fine ciclo e per i cicli successivi.

Alla fine del ciclo consegna il pezzo di prodotto al product owner e al cliente, per validarne la correttezza.