Gestione a vista come problem solving

gestione a vista

“Se vuoi vedere impara ad agire”  H. Von Foerster

All’imperativo morale del grande cibernetico si potrebbe aggiungere: “se vuoi agire, impara a vedere“. Un’azione senza visione è imprudente e casuale. Una visione senza azione è sterile.Se il problem solving ci aiuta ad impostare correttamente ciò che vogliamo visualizzare, o che vogliamo organizzare in modo visivo-spaziale, la gestione a vista è un potente supporto del problem solving, oltre che un metodo di gestione aziendale, e possiamo servircene in tutte le occasioni. Continua a leggere Gestione a vista come problem solving

L’outliner

gestione a vista, metodi

Tutti sanno usare un word processor. Ma in genere lo usano come una macchina da scrivere virtuale, con la visualizzazione normale o layout. Pochi conoscono e usano la visualizzazione struttura (che per brevità chiamerò con il termine inglese “outliner”) come strumento per organizzare il proprio pensiero e di conseguenza i propri testi. Continua a leggere L’outliner

Dal vedere al gestire a vista

gestione a vista, metodi

Il vedere non implica il fare. Il fare non implica il vedere. Possiamo restare a guardare, perfino bearci della visione, ma non fare nulla. Oppure possiamo agire senza avere un quadro della situazione. La gestione a vista mette insieme il vedere con il fare. Si vede per poter fare meglio, si fa per poter vedere meglio. Continua a leggere Dal vedere al gestire a vista

Tecniche e strumenti per la gestione a vista

gestione a vista, metodi

Tutto ciò che trasforma un insieme di informazioni in una immagine fa parte delle tecniche e degli strumenti di gestione a vista, dai colori per riconoscere fascicoli, cartelle e faldoni, fino a mappe, grafici, layout, visualizzazioni tecniche o artistiche. Continua a leggere Tecniche e strumenti per la gestione a vista