La mia consulenza

Consulenza e formazione non sono drasticamente distinte, ma spesso capita che l’una sconfini nell’altra. De resto la natura stessa del problem solving porta a lavorare su problemi specifici del cliente, che anche se ha chiesto un intervento di formazione sulle tecniche di problem solving, di fatto poi si trova a risolvere un suo problema con il mio aiuto.

La consulenza si  articola su tre temi, e avviene sia in presenza che come coaching on line.

Il problem solving si occupa di strategie di cambiamento. Il cliente può portare qualsiasi tipo di problema, perché la consulenza non viene fatta sui contenuti del problema, ma sulle dinamiche che lo tengono in vita o lo aggravano. A seconda dei casi, si adotta il metodo dei 5 passi, o quello del problem solving strategico. Il primo focalizza sulla definizione del problema e sulle decisioni. Il secondo si basa sulle soluzioni disfunzionali. I prolbemi possono essere personali o organizzativi, secondo le tre sfere dell’io, degli altri, del mondo, ossia dell’ambiente e del contesto in cui ci si trova.

La gestione a vista è un aspetto del problem solving, e consiste nel rappresentare problemi, strutture, percorsi, interazioni in modo che possano essere colti già alla prima occhiata. Si lavora con molte tecniche e strumenti, fra cui le mappe mentali, i diagrammi, le immagini, i colori, gli spazi.

Il project management governa i processi di problem solving, in modo da raggiungere gli obiettivi stabiliti ottimizzando tempi, persone, investimento, tecnologie. SI dà particolare importanza alla comunicazione nel progetto, alle tecniche di gestione delle turbolenze e della pianificazione rapida, alle relazioni con gli stakeholder.

La consulenza avviene all’interno di percorsi ofrmativi, con incontri di persona, con il coaching on line, con cui il cliente viene seguito con email e chat a definire e risolvere i suoi problemi. E’ possibile combinare interventi dal vivo con affiancamenti on line.

Pubblicato da

Umberto Santucci

Sono un consulente e formatore di comunicazione, problem solving, project management, mappe mentali e altri strumenti di visualizzazione e controllo, creatività. Sembrano tante cose diverse ma sono aspetti della stessa competenza: definire correttamente e risolvere problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *