L’età attiva

fit ageing

La vecchiaia è sempre stata considerata come l’età in cui ci si riposa dopo una vita operosa, a volte logorante. La pensione istituzionalizza questa considerazione, perché paga una persona per farla smettere di lavorare. Del resto anche nel tempo libero molti pensano di riposarsi di più se non fanno nulla. Ma non fanno i conti con la noia, che nei casi più gravi sconfina nella depressione. Continua a leggere L’età attiva

La vecchiaia come costruzione mentale

fitageing > la mente > costruttivismo

Tutti sanno che differenza c’è fra giovane e vecchio. Tutti hanno un’idea abbastanza precisa del significato di “giovane” e “vecchio”. Ma qualsiasi cosa, se ci teniamo ad una certa distanza, ci appare come un’entità unitaria ben definita, se invece ci avviciniamo o addirittura ci entriamo dentro, si sfaccetta e si articola in aspetti diversi, elementi che la compongono, fino a rivelare un mondo complesso di cui a volte si perdono perfino i confini. Continua a leggere La vecchiaia come costruzione mentale

Costruttivismo

fit ageing, la mente

La realtà al di fuori di noi non esiste, o se esiste non possiamo conoscerla, se non attraverso il nostro punto di vista. E’ questo il principio di base del costruttivismo, una filosofia che ha le sue radici nel pensiero greco e che si sviluppa nelle moderne teorie della conoscenza. Continua a leggere Costruttivismo