Il poster lab, un nuovo strumento di formazione blended

exploring elearningIl poster lab è un modello di formazione sviluppato da Amicucci Formazione con il supporto scientifico dell’Università di Macerata e della Luiss. E’ una unità di apprendimento blended autoregolantesi ed autoapprendente, al tempo stesso è un gruppo di lavoro che apprende operando, e un gruppo di formazione che produce imparando. Continua a leggere Il poster lab, un nuovo strumento di formazione blended

Strumenti per la Transizione

L’anno scorso, su un suggerimento di Mauro Sandrini, singolare figura di pensatore in proprio, stimolatore di pensieri altrui e creatore e animatore della Self Publishing School, ho iniziato la collana “Strumenti per la Transizione”, dove gli strumenti sono saggi, manuali, modelli e dispositivi per affrontare in modo aperto e consapevole il grande processo di passaggio dalle energie del sottosuolo (petrolio, carbone, gas, nucleare) a quelle rinnovabili (acqua, vento, sole, biomasse), detto appunto “Transizione”. Ora la collana comincia ad avere la sua consistenza e a mostrare la sua personalità. Continua a leggere Strumenti per la Transizione

Una mappa dinamica per gestire a vista un’animazione 3d

La gestione a vista si applica in molti casi e in molti ambiti. Nel nostro caso vediamo come gestire una complessa animazione 3d grazie ad una mappa dinamica che con la sua visione sinottica permette di accedere con un clic al livello e agli oggetti desiderati. Continua a leggere Una mappa dinamica per gestire a vista un’animazione 3d

Mappa interattiva della recessione in Europa

Mi sono imbattuto in questa mappa interattiva della recessione in Unione Europea, a cura di Scott Barber per Reuters, che propongo qui come esempio di mappa dinamica che combina due tipi di mappatura: a sinistra un grafico a barre, a destra una mappa geografica. Continua a leggere Mappa interattiva della recessione in Europa

Le mappe della mente

La mente è una scatola nera. E’ continuamente al lavoro, anche quando il corpo dorme, ma nessuno è in grado di vedere che cosa faccia. Abbiamo a disposizione solo gli output del suo lavorio, parole, immagini, suoni, comportamenti, invenzioni, pregiudizi, ragioni e sentimenti. Le “Mappe della mente” sono alcuni di questi output, di questi modi in cui la mente si manifesta, sia una mente singola come quella di una persona, sia una mente complessa come quella di un gruppo, di una comunità, di una organizzazione, di una società. Continua a leggere Le mappe della mente

Gestire a vista un giornale

La videata catturata nella trasmissione “Gli Intoccabili” (La7, 22/02/2012) mostra un intervento in collegamento esterno di Ferruccio De Bortoli, direttore del Corriere della Sera.

In genere l’intervistato, specie se di un certo rango, si fa riprendere in un ambiente a lui congeniale, che comunque contenga elementi che in qualche modo visualizzano la sua professione, il suo status, la sua personalità. Continua a leggere Gestire a vista un giornale

Ipermappe mentali

Dal testo all’ipertesto, dalla mappa geografica all’ipermappa di Google Earth, dalla mappa mentale statica e bidimensionale alle ipermappe mentali dinamiche e multidimensionali, strumenti che diventano più complessi per sempolificare la complessità di informazioi e conoscenze. Continua a leggere Ipermappe mentali

La mia consulenza

Consulenza e formazione non sono drasticamente distinte, ma spesso capita che l’una sconfini nell’altra. De resto la natura stessa del problem solving porta a lavorare su problemi specifici del cliente, che anche se ha chiesto un intervento di formazione sulle tecniche di problem solving, di fatto poi si trova a risolvere un suo problema con il mio aiuto. Continua a leggere La mia consulenza